Regolamento di istituto

DOVERI DEGLI STUDENTI                                          DOVERI DEI DOCENTI

Nell’esercizio dei loro diritti e nell’adempimento dei loro doveri gli studenti sono tenuti a:

Nell’esercizio dei loro diritti e nell’adempimento dei loro doveri i docenti sono tenuti a:

mantenere un comportamento corretto e coerente con i principi cui la scuola si ispira

mantenere un comportamento corretto e coerente con i principi cui la scuola si ispira

Frequentare con regolarità i corsi e ad assolvere assiduamente agli impegni di studio

 

Avere nei confronti del capo d’istituto, dei docenti, del personale tutto della scuola e dei loro compagni lo stesso rispetto, anche formale, che chiedono per se stessi

Avere nei confronti del capo d’istituto, dei colleghi, del personale tutto della scuola e degli alunni lo stesso rispetto, anche formale, che chiedono per se stessi

Osservare le disposizioni organizzative e di sicurezza dettate dai regolamenti d’istituto

Osservare le disposizioni organizzative e di sicurezza dettate dai regolamenti d’istituto

Utilizzare correttamente le strutture, i macchinari, i sussidi didattici e comportarsi nella vita scolastica in modo da non arrecare danni al patrimonio della scuola

Utilizzare correttamente le strutture, i macchinari, i sussidi didattici in modo da non arrecare danni al patrimonio della scuola

Condividere la responsabilità di rendere accogliente e sereno il clima della classe, affinché ciascuno vi si possa sentire accettato e rispettato ed esprimere così al meglio la propria identità.

Condividere la responsabilità di rendere accogliente e sereno il clima della scuola, affinché ciascuno vi si possa sentire accettato e rispettato ed esprimere così al meglio la propria identità.

                                                        

L’ingresso degli alunni ha luogo alle ore 8,05 e 14,40.

Al termine delle lezioni, alle ore 13 e 17,10, gli alunni devono uscire dall’aula con l’insegnante e raggiungere con ordine l’uscita.

L’insegnante della prima ora deve accogliere gli alunni in classe al suono della prima campana

Al termine delle lezioni, l’insegnante presente in classe ha cura di accompagnare gli allievi, con ordine, all’uscita

Le biciclette e i motorini devono essere collocati tutti nell’apposito spazio segnalato.

All’interno dell’area cortiliva i motorini devono essere condotti a mano e con il motore spento.

I mezzi degli insegnanti, se parcheggiati all’interno del cortile della scuola, o nel parcheggio antistante, devono essere disposti in modo da lasciare libero il passaggio agli eventuali mezzi di soccorso e di servizio.

L’uso del telefono è consentito agli allievi esclusivamente per motivi eccezionali e seri (non per dimenticanze e simili) e solo con l’autorizzazione dell’insegnante.

Non è consentito l’uso dei telefoni cellulari durante le lezioni.

Non è consentito l’uso dei telefoni cellulari durante le lezioni.

I trasferimenti di classi o gruppi d’allievi (verso palestra, laboratori di artistica, scienze, tecnica e informatico, biblioteca, ecc..) sono effettuati sempre con un insegnante, in gruppo e in modo ordinato. Nelle attività a classi aperte, gli alunni che devono raggiungere aule o laboratori dovranno farlo con rapidità e con ordine.

I docenti devono accompagnare gli alunni nei trasferimenti tra aule, palestra e laboratori, facendo rispettare ordine e silenzio per non disturbare le lezioni in corso.

Nelle attività a classi aperte i docenti aspetteranno i gruppi di alunni nel corridoio antistante l’aula  per poter controllare i trasferimenti.

Il cambio classe e i trasferimenti devono avvenire più rapidamente possibile per evitare che qualche classe rimanga incustodita.

Gli arredi e le attrezzature delle aule e dei laboratori devono essere usati con la massima attenzione, considerandoli un bene di comune utilità.

Le aule, i corridoi, i locali e i cortili della scuola devono essere conservati nel massimo ordine e igiene.

I docenti devono educare all’uso corretto di strumenti, materiali e attrezzature, al rispetto delle aule, dei laboratori, dei cortili e di ogni locale della scuola che devono essere conservati nel massimo ordine e igiene.

Salvo diversa valutazione del docente, l’uso dei bagni non è consentito nel corso della 1^ e della 4^ ora e nell’ultima mezzora. In ogni caso un solo allievo alla volta lascia la classe per recarsi in bagno.

Salvo diversa valutazione del docente, l’uso dei bagni non è consentito nel corso della 1^ e della 4^ ora e nell’ultima mezzora. In ogni caso un solo allievo alla volta lascia la classe per recarsi in bagno.

 

INTERVALLO


Tutti gli alunni devono uscire dalle aule che verranno e resteranno chiuse per tutta la durata dell’intervallo.

Gli alunni che non sono nella loro aula nell’ora precedente l’intervallo devono avere con sé la merenda.

Accertarsi che tutti gli alunni siano usciti, aprire le finestre e chiudere la porta.

Non devono fare giochi pericolosi che possano creare pericolo per sé e per gli altri.

Massima rapidità nel raggiungere le postazioni assegnate rispettando i propri turni.

In cortile no oltrepassare le zone definite.

Sorveglianza attiva e richiamo alle regole.

Sostare nei bagni il tempo indispensabile e solo  per l’uso dei servizi affinché tutti li possano usare nell’intervallo.

 

Mettere sempre qualsiasi rifiuto negli appositi contenitori sia nel cortile, sia all’interno.

 

 

 

ĉ
Preside Scuola media Fiori,
21 ott 2013, 04:20