3 - Strutture scolastiche

SPAZI, STRUTTURE - INFRASTRUTTURE DELLA SCUOLA

 

Sono spazi potenziati nel tempo per una didattica più attiva, per favorire lo sviluppo delle capacità dei singoli, orientare la crescita degli alunni, promuovere “l’educazione permanente”  propria dei programmi ministeriali.

Per strutture si intendono:

aule speciali, laboratori, aula video, biblioteca,  aula studio (dove vengono anche svolte attività di recupero, lezioni di materie alternative, ecc…)

Ogni laboratorio è organizzato secondo un regolamento interno per il suo funzionamento, è dotato di un elenco di materiale e attrezzature e  di un suo responsabile.


 

Biblioteca alunni e incentivo alla lettura

 

E' presente in ogni sede scolastica.

 

Modalità  d'uso 

-    Ha un suo regolamento interno, ordinato e funzionale al servizio della stessa e delle classi

-    Si aggiorna regolarmente

Oggetto

-    Oltre alla ricerca, offre in particolare Letture di  conoscenza, formazione ed evasione (in linea con tematiche che riguardano questa fascia d'età)

-    Promuove la scoperta ed il piacere-valore  della lettura personale, dell'oggetto libro, nelle sue varie valenze, anche stimolando gli alunni ad esprimersi e/o ad esprimere capacità-abilità collegate, mediante l'offerta di attività ed operatività autonome (ad es. concorsi, recensioni, o animazione-quiz ecc. ecc.) come  supporto al piacere e alla consapevolezza del  leggere.

-    N.B.: deve essere comunque intesa come attività Promossa, ma libera, per salvaguardare il piacere di Leggere, anche di giocare con la  Lettura.                   

Finalità

-    Stimolare abilità trasversali di lettura e conoscenza

-    Arricchire il vissuto d'esperienza dei ragazzi tramite letture diversificate, mobilitare capacità di: percezione, intuizione, sentimenti, emozioni, immaginazione, nonché una maggiore conoscenza di se  stessi.

 

Palestra

 

E' presente in ogni sede scolastica.

 

Finalità

E’ dotata di attrezzature che permettono di:

-    Conoscere diversi sport

-    Migliorare la capacità motoria

-    Utilizzare giochi collettivi e sportivi che favoriscano la socializzazione, la collaborazione e la solidarietà.

-    Favorire la competizione senza tifoserie.

-    Favorire lo sviluppo dell’autodisciplina, in quanto accettazione di regole.

 

Laboratorio multimediale

 

E' presente in ogni sede scolastica.

 

Finalità

Si opera per raggiungere essenzialmente i seguenti obiettivi:             

-    Consolidare il metodo scientifico

-    Approfondire l’utilizzo consapevole di un linguaggio di programmazione

-    Saper gestire la fase di progettazione e di verifica di un programma

 


 Laboratorio musicale

 

E' presente in ogni sede scolastica.

 

Modalità d'uso

-    Ogni classe utilizza il laboratorio almeno un’ora settimanale.

Finalità

-    Fare comprendere gli scopi e le valenze dei mezzi sonori e strumentali, a partire dalla voce.

-    Ricercare, produrre, valorizzare il lavoro e l’operatività.

 


 Laboratorio di educazione artistica

 

E’ presente nelle sedi di Formigine, Magreta e Casinalbo.

 

Modalità d'uso

-    Ogni classe utilizza  il laboratorio  per due ore alla settimana: il laboratorio è dotato di materiale, attrezzature e strumenti specifici.

Finalità

-    Permettere agli alunni di sperimentare varie tecniche al fine di “concretizzare” il lavoro di osservazione e di conoscenza in schizzi ed elaborati.

 


Laboratorio linguistico (inglese – francese)

 

E’ presente  solo nella sede di Formigine.

 

Modalità  d'uso

-    Un’ora alla settimana per ogni classe, rispettando l’orario prestabilito

Sussidi didattici

-    Audiocassette

-    Videocassette

Finalità

-    Migliorare la capacità di comprensione orale

-    Creare una situazione di maggiore concentrazione e attenzione

-    Individualizzare il rapporto insegnante-studente

 


Laboratorio scientifico        

 

E' presente in ogni sede scolastica.

 

Modalità  d'uso

-    Almeno un’ora alla settimana per ogni classe, rispettando  l’orario prestabilito

Finalità

-    Acquisire un metodo scientifico ed un linguaggio specifico

-    Organizzare  correttamente  un’ esperienza e stimolare l’osservazione e la ricerca sperimentale

 

Ø     INDICE “SPAZI, STRUTTURE - INFRASTRUTTURE DELLA SCUOLA”

 

 

 

Laboratorio tecnico

 

E' presente in ogni sede scolastica corredato di spazio per simulazioni di cucina

 

Finalità

E’ dotato di materiali, attrezzature e strumenti specifici:

-    Fare acquisire attraverso esperienze diverse, coscienza  e conoscenza  della necessità di progettare, ricercare, produrre, valorizzare il lavoro e l’operatività.

-    Favorire la ricerca sperimentale.

 


 

 Lavagna interattiva multimediale

 

La Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) è una superficie di grandi dimensioni che consente di visualizzare ed interagire con contenuti e applicazioni in formato digitale: testi, immagini, animazioni, video, software La Lavagna Interattiva Multimediale è una periferica del computer. Per funzionare deve essere collegata ad un personal computer e ad un proiettore.

Attraverso lo schermo interattivo, un normale personal computer si trasforma nel “computer della classe”: una superficie sulla quale l'insegnante e gli studenti possono condividere contenuti ed operazioni in un processo di costruzione collaborativa delle conoscenze.

 

La Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) è una superficie di grandi dimensioni che consente di visualizzare ed interagire con contenuti e applicazioni in formato digitale: testi, immagini, animazioni, video, software La Lavagna Interattiva Multimediale è una periferica del computer. Per funzionare deve essere collegata ad un personal computer e ad un proiettore.

Attraverso lo schermo interattivo, un normale personal computer si trasforma nel “computer della classe”: una superficie sulla quale l'insegnante e gli studenti possono condividere contenuti ed operazioni in un processo di costruzione collaborativa delle conoscenze.

 

Comments